Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
Ankara Escort
1xbet
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
betforward
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
deneme bonusu veren bahis siteleri
deneme bonusu
casino slot siteleri/a>
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Cialis
Cialis Fiyat
deneme bonusu
padişahbet
padişahbet
padişahbet
deneme bonusu 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet 1xbet untertitelporno porno 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet 1xbet سایت شرط بندی معتبر 1xbet وان ایکس بت
lunedì, Luglio 15, 2024

La necessità di superare la prospettiva metafisica (Gianni Vattimo)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

L’oltrepassamento della metafisica, se vuole essere davvero radicale, non può ridursi a valere come pura e semplice ri-legittimazione del mito, dell’ideologia, e anche del salto pascaliano nella fede.

Riflettiamo su che cosa ha significato l’oltrepassamento della metafisica per il filosofo che più radicalmente l’ha teorizzata, Martin Heidegger. Lo sforzo di pensare l’essere – per le ragioni a cui ho accennato sopra – non più come struttura oggettiva che la mente dovrebbe rispecchiare adeguandovisi nelle sue scelte pratiche, lo ha condotto a praticare la filosofia come risalimento rammemorante nella storia dell’essere. L’espressione «storia dell’essere» o anche «destino dell’essere» (giocando sulla vicinanza tra i termini Geschichte e Geschick) è centrale nel tardo Heidegger. E ciò perché il solo modo non metafisico, non oggettivante, di pensare l’essere sembra a Heidegger quello che lo concepisce non come struttura obiettivamente data davanti all’occhio della mente, ma come evento, accadimento. Per capirci potremmo dire che gli oggetti della nostra esperienza si danno solo entro un orizzonte; questo orizzonte, come una luce che fa apparire le cose, non è a sua volta oggettivamente visibile.

Se di essere possiamo parlare, dobbiamo pensarlo piuttosto come questo orizzonte e questa luce, piuttosto che come la struttura generale degli oggetti. Non essendo oggetto, l’essere però non ha neanche la stabilità che la tradizione metafisica gli ha voluto attribuire. L’evento dell’essere è tale nel duplice senso del genitivo: l’orizzonte è apertura che appartiene all’essere, ma è anche ciò a cui l’essere appartiene; non si dà essere stabile, eterno ecc., ma l’essere è solo quello che di volta in volta accade nel suo evento. (…)

Vattimo G., Dopo la cristianità. Per un cristianesimo non religioso, 2002, Garzanti, pp.24-25.

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria