giovedì, Agosto 18, 2022

I presidenti del Cammino sinodale criticano duramente la dichiarazione vaticana (Katholisch.de)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

BERLINO/BONN  – I Presidenti del Cammino sinodale hanno reagito prontamente e chiaramente alla dichiarazione della Santa Sede: il Vescovo Georg Bätzing e Irme Stetter-Karp sono stati “sorpresi” e “irritati” dalla comunicazione vaticana di giovedì pomeriggio e respingono al mittente le critiche al Cammino sinodale.

I Presidenti del Cammino sinodale, monsignor Georg Bätzing e Irme Stetter-Karp, hanno espresso una chiara critica alla dichiarazione della Santa Sede sul processo di riforma della Chiesa cattolica in Germania, pubblicata a sorpresa giovedì . “La modalità di comunicazione” suscita in loro molto “stupore”, hanno affermato giovedì sera in un comunicato congiunto il presidente della Conferenza episcopale tedesca e la presidente del Comitato centrale dei cattolici tedeschi (ZdK). E hanno aggiunto: “Non è un modo corretto di relazionarsi! Non è quello che vogliamo succeda all’interno della nostra Chiesa. Lanciare attacchi, non firmati da nessuno, non è un buon modo di comunicare”.

“Per noi una Chiesa sinodale funziona in modo molto diverso”

Nel regolamento interno e negli statuti del cammino sinodale è detto “la costante comunicazione e il dialogo con la Sede Apostolica è qualcosa di necessario e che vogliamo”, proseguono Bätzing e Stetter-Karp. Infatti il Nunzio Apostolico in Germania è invitato a partecipare al processo di riforma in qualità di osservatore permanente. Inoltre, fin dall’inizio il Presidium del Cammino sinodale ha cercato di trovare canali diretti di comunicazione con le autorità romane. “Questo, a nostro avviso, sarebbe il momento per tali chiarimenti. Purtroppo il presidio sinodale non è stato ancora invitato a una riunione! Ci rammarichiamo che questa comunicazione, più diretta e franca, non sia avvenuta finora. Comprendiamo oggi ancora di più che la Chiesa sinodale è , e deve essere, diversa!”, hanno affermato i due presidenti.

Bätzing e Stetter-Karp hanno anche respinto il contenuto della dichiarazione della Santa Sede: “Non ci stanchiamo mai di sottolineare che la Chiesa in Germania non seguirà un ‘percorso speciale tedesco’. Tuttavia, riteniamo nostro dovere indicare chiaramente quali siano i cambiamenti, necessari ed inderogabili, dal nostro punto di vista. Abbiamo già potuto constatare che i problemi e le domande che abbiamo individuato sono molto simili a quelle di tutto il mondo”

Inoltre, il vescovo e la presidente dello ZdK, vogliono ricordare a tutti che il cammino sinodale è anche conseguenza diretta dello studio MHG del 2018 sui casi di pedofilia nella Chiesa – “e siamo grati che i vescovi e lo ZdK stiano percorrendo insieme questo cammino e siamo anche certi del sostegno e della collaborazione attiva del popolo di Dio in cammino”.

La Santa Sede, una dichiarazione pomeridiana “a sorpresa”…

Bätzing e Stetter-Karp hanno sottolineato che le esperienze e i risultati del percorso sinodale sarebbero stati utilizzati “come già programmato” nel processo sinodale della Chiesa universale: “Abbiamo sempre sottolineato che vogliamo plasmarlo attivamente attraverso il nostro lavoro”. Perché si è convinti che questo porti ad un “arricchimento reciproco”. La prossima assemblea sinodale (programmata per inizio settembre) sarà il luogo ideale per ascoltare e discutere le preoccupazioni della Santa Sede.

(…)

Katholisch.de, 21/07/2022

(Liberamente tradotto da don Paolo Zambaldi)

Per l’aericolo in lingua originale e il testo integrale dalla dichiarazione congiunta di Bätzing e Stetter-Karp:

https://www.katholisch.de/artikel/40297-praesidenten-des-synodalen-wegs-kritisieren-vatikan-erklaerung?utm_medium=Social&utm_source=Facebook&fbclid=IwAR3_Ha6vLNXQNetFNBvX9rphNtCv4t4nuSnMmu7s4Y0eZZZVD2EntgGWH10#Echobox=1658431756

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria