mercoledì, Ottobre 5, 2022

Card. Ouellet: La subordinazione della donna all’uomo è un peccato (katholisch.de)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

ROMA – Non può esserci un’immagine completa dell’essere umano se solo il maschio è dominante, afferma il cardinale canadese Marc Ouellet. Il femminile è “la chiave per comprendere il presente e il futuro della nostra società”.

Il cardinale canadese Marc Ouellet ha definito, senza mezzi termini, la subordinazione della donna all’uomo “frutto del peccato”. “Quanti danni abbiamo fatto come uomini sostenendo una presunta superiorità maschile?”, ha affermato il cardinale secondo il portale internet statunitense “Crux” (mercoledì). Non può esserci “un quadro completo dell’essere umano quando solo il maschile è predominante e rilevante”, ha detto il porporato prefetto della Congregazione dei Vescovi. “Per secoli abbiamo soffocato la particolarità femminile”.

Le parole di Ouellet sono state espresse durante una riunione dell’osservatorio “World Union of Catholic Women’s Organizations” (UMOFC). L’Osservatorio ha presentato i risultati di un primo rapporto sull’impatto della pandemia sulle donne in America Latina e nei Caraibi. Ouellet, che è anche presidente della Pontificia Commissione per l’America Latina, ha detto che spera che l’osservatorio “porti nelle sue riflessioni la luce della fede”. (…) La fede non sostituisce mai la ragione, ma ne amplia gli orizzonti, rendendola “più comprensiva, più profonda e più empatica”.

Le donne, secondo Ouellet sono, e saranno, “protagoniste di cambiamenti epocali”.

La femminilità è “la chiave per comprendere il presente e il futuro della nostra società”. Citando Papa Francesco, ha detto che le donne sono le “protagoniste del cambiamento epocale” che il mondo sta affrontando. Le donne, ha detto, sono sempre state protagoniste della storia, ma spesso sono state rese invisibili. “Molti hanno una mentalità sbagliata e radicata che non permette loro di riconoscere la dignità di ogni donna. Invece di valorizzarle si tende spesso a ridurre le donne ad oggetti e le sfrutta”, ha detto Ouellet.

(…)

15.06.2022

https://www.katholisch.de/artikel/39704-kardinal-ouellet-unterordnung-der-frau-unter-den-mann-ist-eine-suende

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria