giovedì, Giugno 30, 2022

1° Convegno “oltre le religioni”: Quale Dio? Quale cristianesimo? La necessità di ripensare la fede (don Paolo Zambaldi)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

Gabrielli editori

in collaborazione con Adista e Officina Adista

organizza il I Convegno internazionale “Oltre le religioni”

su piattaforma Zoom Webinar con traduzione simultanea – accesso previa iscrizione

QUALE DIO? QUALE CRISTIANESIMO?
LA NECESSITÀ DI RIPENSARE LA FEDE

link per iscriversi al convegno:

https://www.gabriellieditori.it/convegno-oltre-le-religioni

Sabato 2 aprile 2022

Relazioni di:

JOSÉ ARREGI, MAURIZIO BUSSO, JOSÉ MARÍA VIGIL, MARY JUDITH RESS

Responsabile scientifica CLAUDIA FANTI

Introducono e coordinano:

CLAUDIA FANTI – sessione mattino orario 10.00 – 13.00

PAOLO SCQUIZZATO – sessione pomeriggio orario 15.30 – 18.30

Interventi di:

Federico Battistutta – Franco Barbero – Domenico Basile – Alberto Bosi – Enrico Peyretti – Paolo Zambaldi – Emma Martínez Ocaña (Spagna) – Paolo Gamberini – Rita Maglietta – Régine Ringwald (Francia) – Gilberto Squizzato – Santiago Villamayor (Spagna)

È possibile ridire Dio, pensarlo e parlarne in un modo intellettualmente onesto e spiritualmente serio? Oggi, nel XXI secolo, abitato da cristiane e cristiani adulti, ci sono altre strade, altre modalità per pensare il divino? È possibile perlomeno tentare a questo proposito una discussione non pregiudiziale sul piano teologico?
Forse è giunto il momento di avere il coraggio d’intraprendere il percorso teologico, culturale, intellettuale necessario a oltrepassare il teismo (l’idea di un Dio assolutamente separato dal mondo che interviene dall’esterno per salvarlo), mettendo da parte strumenti insufficienti e limitati come le definizioni dogmatiche.
È questa la convinzione evidenziata dal dibattito in corso: che, di fronte alla scelta tra un profondo rinnovamento e l’arroccamento sulle posizioni tradizionali, per molti divenute insostenibili, è la prima alternativa quella su cui vale la pena scommettere, non solo evidenziando l’importanza di una ricerca spirituale svincolata da ogni pretesa di verità, ma anche riconoscendo un nuovo significato ai termini “credere” e “Dio”.

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

ore 10 – Saluti a cura di Gabrielli editori

ore 10.15 -13 Prima sessione: IL SENSO DEL CREDERE NEL PARADIGMA POST-TEISTA

José Arregi – Dal Dio teista al Dio mistero

Maurizio Busso – Lo sguardo della scienza ai nuovi paradigmi teologici

Introduce e coordina Claudia Fanti

Intervengono: Santiago Villamayor, Régine Ringwald, Gilberto Squizzato, Rita Maglietta, Enrico Peyretti, Alberto Bosi

Dibattito

**********

ore 15.30-18.30 Seconda sessione: VERSO UN CRISTIANESIMO POST-TEISTA

José María Vigil – Aprire la matrioska. Decostruire il teismo e continuare il cammino

Mary Judith Ress – Ricordiamo chi siamo: figlie e figli della Madre Terra

Introduce e coordina Paolo Scquizzato

Intervengono: Emma Martínez Ocaña, Paolo Gamberini, Paolo Zambaldi, Federico Battistutta, Franco Barbero, Domenico Basile

Dibattito

Conclusioni

***********

RELATORI

José Arregi (Spagna), teologo basco, è docente presso la Facoltà di Scienze sociali e umane dell’Università di Deusto.

Maurizio Busso (Italia), è docente di Astrofisica Nucleare e Fisica Moderna all’Università di Perugia e a lungo Visiting Associate al California Institute of Technology.

Mary Judith Ress (Cile), teologa ecofemminista, già missionaria laica cattolica di Maryknoll, è nata negli Stati Uniti ma vive in Cile dal 1991, dove ha contribuito alla nascita della rivista di ecofemminismo, spiritualità e teologia “Conspirando”.

José María Vigil (Panama), presbitero clarettiano spagnolo residente a Panama, è coordinatore della Commissione Teologica dell’Associazione Ecumenica dei Teologi e Teologhe del Terzo Mondo.

Claudia Fanti (Italia), redattrice di Adista, collaboratrice del Manifesto, esperta di movimenti ecclesiali e sociali dell’America Latina, autrice di numerosi articoli e saggi.

Paolo Scquizzato (Italia), presbitero, è responsabile dell’Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della Diocesi di Pinerolo. Molto impegnato a livello nazionale per quanto riguarda la formazione spirituale e la riscoperta e cura del Silenzio

***********

INFORMAZIONI CONVEGNO E ISCRIZIONE

TRADUZIONE SIMULTANEA: è garantita la traduzione simultanea grazie a interpreti professionisti per lo spagnolo-italiano e italiano-spagnolo.

COSTO ISCRIZIONE: per partecipare al Webinar è richiesta l’iscrizione con una quota di euro 15. A chi si iscrive entro il 15 marzo 2022 sarà consegnato un COUPON DI SCONTO del 20% da utilizzare sul sito www.gabriellieditori.it

MODALITÀ DI ISCRIZIONE AL CONVEGNO: visita il sito www.gabriellieditori.it o la pagina www.gabriellieditori.it/convegno-oltre-le-religioni, vai al link Zoom Webinar per l’iscrizione e il pagamento della quota di euro 15 tramite PayPal.  A pagamento effettuato, riceverei una mail con il link per accedere al webinar del convegno.
In caso di necessità o assistenza per la procedura di iscrizione, scrivere una mail a info@gabriellieditori.it – indicando nell’oggetto “Convegno oltre le religioni” – così da ottenere altre modalità per il pagamento della quota e la ricezione del link per il webinar.

ALTRE INFORMAZIONI: telefonare al 045 7725543; scrivere a info@gabriellieditori.it indicando nell’oggetto “Convegno oltre le religioni”.

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

Dalla stessa categoria