venerdì, Dicembre 9, 2022

Preghiere del 6 febbraio 2022 – V T.O. – anno C

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

Signore, mediante l’amore disinteressato verso tutti e tutte rendici capaci di tirare fuori vivi gli uomini e le donne che rischiano di essere travolti dal male, dai rancori, dalle passioni, dai ricatti e dai rimorsi che impediscono di vivere una vita piena e vera;

La logica umana ci fa sempre soppesare pro e contro di fronte a ogni decisione. Gesù, aumenta la nostra fiducia in te, fa che la tua Parola ci dia il coraggio per realizzare ciò che sembra impossibile e potrebbe esporci al ridicolo di chi ci guarda;

Signore, attraverso la preghiera e la meditazione sulla tua parola, rendici consapevoli che ci ami così come siamo, con le nostre debolezze e con le nostre cadute e, quando ci chiamerai, rendi pronto ognuno di noi come pronto fu Isaia che disse: “Eccomi, manda me”;

In questi giorni siamo chiamati a celebrare diverse ricorrenze: la Giornata internazionale per la fratellanza umana; la Giornata nazionale contro lo spreco alimentare e la Giornata contro la tratta degli esseri umani, che possiamo riunire tutte nella Giornata per la difesa della vita. Affinchè tutti ci sentiamo chiamati a custodire la vita e la dignità di ogni creatura sulla terra;

Signore, in questi giorni si sta svolgendo la III Assemblea generale del cammino sinodale/Synodaler Weg in Germania. Un cammino lungo, impegnativo e coraggioso che ha visto coinvolti tutti: laici, operatori pastorali, vescovi, educatori, preti e suore… e che ha rimesso al centro temi importanti dall’apertura all’ordinazione delle donne, a un cambiamento sostanziale nella gestione del potere nella Chiesa; da una revisione radicale della morale sessuale, ad un nuovo modo di vivere la liturgia; dalla partecipazione attiva dei laici, ad un ecumenismo concreto e reale… Affinchè in tutta la nostra Chiesa possano avviarsi processi di questo tipo;

Per noi e la nostra comunità. Affinchè confidando nella Parola di Gesù diventiamo più umani e viviamo le nostre relazioni familiari, di amicizia e di lavoro in trasparenza, senza doppi sensi o furberie;

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria