Free Porn
domenica, Giugno 23, 2024

In attesa di iniziare la meditazione comunitaria: Pillole di spiritualità! (don Paolo Zambaldi)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

Nel contesto di un percorso spirituale che potremmo definire “evolutivo”, l’insegnamento del Nazareno rappresenta un punto di svolta fondamentale, un “cuore”, un cardine su cui il tutto può poggiarsi senza però togliere una certa dinamicità: egli afferma che il valore autentico di un individuo non risiede nei titoli, negli attributi esteriori o materiali, ma nella sua essenza interiore!

La vera misura di una persona si trova nella profondità della sua umanità, nella sua capacità di portarla a compimento, nel riuscire ad esercitare la compassione e a vivere con amore. Questa visione trascende le superficialità esteriori come le vesti religiose, i titoli altisonanti, il successo personale o il desiderio di dominio sugli altri, ponendo l’accento sullo sviluppo di qualità umane fondamentali che elevano lo spirito e arricchiscono la comunità.

Nella sua visione “rivoluzionaria”, Gesù di Nazareth ha insegnato che il percorso/la via spirituale di ogni individuo è un viaggio interiore alla scoperta di questo divino/dio che è già nell’uomo.

L’amore, quindi, non è solo un banale sentimento o un’emozone, ma un’azione che si manifesta nella passione, nell’unione con l’altro, nella comunione e nel mettere la felicità altrui allo stesso livello della propria: non sopra e non sotto (…altrimenti questo sarà causa sicura di infelicità!).

In questa prospettiva, nuova e liberante, l’amore diventa il fine ultimo dell’evoluzione umana e cosmica, il motore che spinge l’uomo verso il suo compimento e verso l’armonia con l’universo.

don Paolo Zambaldi

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria