domenica, Febbraio 25, 2024

Trinità nonduale (P. Paolo Gamberini SJ)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

Vi presento due modelli di Dottrina Trinitaria.

Il primo a sinistra è quello “duale” in cui la natura umana (Gesù e noi) è assunta dalla Persona divina del Figlio. Noi siamo creature “divinizzate” ma tale divinizzazione rimane un accidente per la natura creata dell’umanità. In definitiva, “non” siamo Dio e non siamo “realmente” figli di Dio per natura ma solo per grazia (adottivi).

Il secondo modello, invece, a destra è quello “nonduale”. La natura umana (Gesù e noi) appartiene alla Natura divina. Noi siamo creature “divinizzate” e lo siamo perché la natura creata dell’umanità definisce la natura “increata” di Dio senza che questa aggiunga qualcosa alla natura divina. In definitiva, siamo Dio e siamo “realmente” figli di Dio per natura divina. Si può dire che lo siamo per grazia, solo perché Dio è essenzialmente “grazia”. In tal senso va intesa l’espressione “adozione” del Nuovo testamento. Il “Monismo Relativo” permette, quindi, di comprendere e riformulare la Dottrina Trinitaria in maniera nonduale.

P. Paolo Gamberini SJ, 14 maggio 2023

Il blog di Padre Paolo:

https://paologamberinisj.home.blog/

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria