domenica, Febbraio 25, 2024

Dio non è estraneo alla realtà (Heinz Zahrnt)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

“Questa chiara luce della teologia di Tillich è la sua  preoccupazione amorosa e pastorale di aiutare l’uomo di oggi a cercare Dio non al di là della sua storia, non al di sopra o al di fuori del mondo, né in un paese lontano e straniero né in un tempo lontano ed estraneo, ma nella realtà del mondo e della sua vita, come la sua ultima vera realtà.

Il tentativo teologico di Tillich può riassumersi in questa sola frase: “La più profonda di tutte le esigenze è che noi apprendiamo a parlare di Dio in maniera tale che non appaia come un oggetto al di sopra di tutti gli altri oggetti, né come un semplice simbolo, ma come ciò che è veramente reale in tutto ciò che tende alla realtà”.

Heinz Zahrnt, Alle prese con Dio, Queriniana, p. 377-378

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria