sabato, Febbraio 4, 2023

Perdere e conservare la vita (R. Panikkar)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

Chi ama la sua vita la perde e chi odia la sua vita in questo mondo la conserverà per la vita eterna.

Gv 12, 25

Devo andarmene, altrimenti lo Spirito non verrà. Non devo preoccuparmi di perpetuare la mia vita poiché, se non me ne vado, la Vita non continuerà e non sarà trasmessa ad altri. Tutto quel che sono stato, ho senti to, sperimentato, amato e visto, rimarrà senza frutto se lo porto con me nella tomba lo non sono il padrone esclusivo della mia vita – quella Vita che mi è stata concessa. Se mi aggrappo ad essa, la Vita non scorrerà, non vivrà. La vita ci è stata data, scrisse Rabindranath Tagore, e solo dandola la meritiamo. Abbiamo già accennato alla frase di Giovanni (XII,25) riecheggiata dagli altri evangelisti (Mr X,39; XVI,25; Lc IX,24; XVII,33; Mc VIII,35), che, espressa con parole diverse, ci dice che non dobbiamo afferrarci alla nostra “vita” ma consacrarla a qualcosa di più grande del nostro ego. É bene che me ne vada. É bene che ce ne andiamo. Lascio molti miei progetti incompiuti, molte mie aspirazioni insoddisfatte. Più vivo, più scopro che cosa avrei potuto fare.
Non devo agognare di rendere me stesso immortale o preoccuparmi che i miei progetti, idee, ideali siano seguiti alla lettera e osservati secondo i miei desideri. Nella Vita c’è dinamismo, nella realtà c’è quello Spirito di verità che fluisce anche da me se non mi chiudo in me stesso. Questo Spirito pervaderà altri di sua iniziativa, senza che io debba programmarlo prima. Questa è libertà. “Dove c’è lo Spirito, ivi è libertà” (2 Cor III,17). Libertà che è frutto della verità (Gv VIII,32).

R. Panikkar, La pienezza dell’uomo. Una cristofania, Jaca Book, 2000, pag. 167.

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria