domenica, Novembre 27, 2022

Visit Palestine!

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi un istante di dramma inconsolabile, di una ingiustizia tagliente, di una speranza attiva.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi nel racconto carico di forza di chi sta soffrendo, nel sorriso delle donne, negli occhi neri e profondi dei bambini, nella simpatia di chi lotta.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi l’accoglienza di un popolo fiero e antico, di uno sguardo stanco e mai arreso, nell’operositá di donne colme di dignità.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi nell’orgoglio di generazioni che guardano al cielo, che hanno mani ruvide e del colore rossastro della terra, convinti e perseveranti come la roccia, ovunque presente, come il vento che ti frusta il volto.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi la sprezzante presunzione di chi occupa la terra, condizionando il giorno e la notte nella umiliazione e nel sangue.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi lo stato di occupazione, i militari dappertutto, le assurde costruzioni di coloni aggressivi e potenti.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi la poesia e le parole fatte di pietre e di sconfinata tenerezza,

Vivi, senza comprendere, il senso di quella segregazione e mutilazione.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi quel muro irragionevole, quella cesura, quel coltello tagliente, che come un fuoco che sembra soffi solo da una parte.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi i giovani che lottano stanchi e delusi, privati di diritti e ricchi di povertà, miseria, visioni possibili e azioni concrete.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi il fastidio dei controlli, della sicurezza idolatrata, dei mitra, dei soldati troppo giovani per avere quel potere.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi l’ostinazione e l’amore di un popolo che non vuole nemici, di chi vive la nonviolenza.

Quando visiti la Palestina, il muro ti entra dentro.

Vivi il cibo offerto, semplice e autentico, il popolo che ti avvolge e prende il posto del muro.

Quando visti la Palestina, un popolo coraggioso ti entra dentro.

Vivi le lacrime di tutte le madri, le tue e quelle che trattieni.

Quando visiti la Palestina, uno sguardo di pace ti entra dentro.

Vivi l’impegno di coloro che ti hanno preceduto, sentendosi impotenti, senza mai arrendersi.

Quando visiti la Palestina, capisci che non sei inutile.

Vivi il sogno che piangere insieme porterà alla riconciliazione

Quando ti chiedi dove finiscono tutte le lacrime del mondo”, vieni in Palestina.

Pax Christi Italia – Pagina Ufficiale

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria