mercoledì, Ottobre 5, 2022

Synodaler Weg verso la 4a Assemblea generale. Thomas Sternberg: “Alla fine andrà tutto bene!” (kirche-und-leben.de)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

La quarta Assemblea generale del Sinodo di Germania/Synodaler Weg inizierà l’8 settembre a Francoforte – con importanti temi sul tappeto e tante decisioni da prendere… Cosa si aspettano, sperano e temono i delegati della diocesi di Münster? “Kirche-und-Leben.de” ha chiesto a otto di loro. Oggi: Thomas Sternberg di Münster, presidente del Comitato centrale dei cattolici tedeschi (Zdk) dal 2015 al 2021 e presidente del Cammino sinodale fino all’anno scorso.

Che ruolo avrà la grave crisi della diocesi di Colonia (con tutte le sue conseguenze!) sull’assemblea di Francoforte?

Speriamo il ruolo più marginale possibile, perché si tratta di questioni locali che riguardano principalmente la diocesi di Colonia. Questa diocesi passa da uno scandalo all’altro, ma bisogna essere chiari: L’arcidiocesi di Colonia è, nessuno lo nega, una diocesi importante… ma è solo una delle 27 diocesi tedesche!

Nella prossima Assemblea sinodale si dovranno prendere decisioni importanti e “rivoluzionarie”… ad esempio su temi come il celibato obbligatorio, la morale sessuale, la questione LGBT/queer, la creazione di un consiglio sinodale permanente… Quali sono le vostre speranze e le vostre preoccupazioni su questi temi?

Spero vivamente che riusciremo a ottenere una solida maggioranza nell’assemblea sinodale a favore della costituzione di un Consiglio sinodale permanente. Si tratta di un obbiettivo molto importante per migliorare la partecipazione ai processi decisionali. Così si continuerà il percorso già iniziato nel Sinodo di Würzburg (1971-1975): Esso ha introdotto i consigli parrocchiali così come li conosciamo oggi. Ora la “sfida” è ancora più grande e urgente: estendere la partecipazione reale e concreta di tutti/e a livello di Chiesa nazionale.

E se la maggioranza dei vescovi rifiutasse questi argomenti?

Non ho mai pensato che il nostro Cammino Sinodale potesse avere un esito negativo, al contrario ho sempre confidato che sarebbe andato molto bene! E finora tutte le nostre speranze sono state confermate!

Cosa succederà alla fine della quarta Assemblea sinodale?

Le decisioni finali e vincolanti dovranno essere prese insieme alla maggioranza dei vescovi. In questo modo avremo risultati chiari e trasparenti come previsto dagli statuti del Cammino sinodale. (…)

Intervista di Markus Nolte, kirche-und-leben.de, 5 settembre 2022

https://www.kirche-und-leben.de/artikel/es-wird-gut-gehen-delegierte-zum-synodalen-weg?fbclid=IwAR3CTahnydDE0h2-7tdSYRBOmFZrEW2mwFBt2kzOSab7pJuDintvm7dWRlo

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria