giovedì, Agosto 18, 2022

Preghiere del 17 luglio 2022 – XVI T.O. – anno C

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

Abramo vecchio, sfinito e deluso non spera più, ma Dio arriva e lo visita con la promessa di una vita che continua. Signore, anche noi siamo stanchi: il virus, la guerra, la siccità… Ti chiediamo, vieni a visitarci e fa che ti riconosciamo;

Marta e Maria, due aspetti diversi per diventare discepoli accoglienti. Gesù fa che, come Maria, ci mettiamo in ascolto della tua parola che ci guiderà in ogni nostra azione;

Gesù ha bisogno di riposo, di qualcuno che lo accolga e che lo ascolti. Per tutti i preti, affinchè – ogni tanto – possano trovare un’oasi in cui veri amici offrono serenità, ascolto, condivisione;

Con il suo gesto Gesù ha restituito a tutte le donne la dignità di discepole. Affinchè nella Chiesa si allarghino gli spazi alle donne e la loro presenza diventi più incisiva, soprattutto nei luoghi dove si prendono decisioni;

Dall’11 al 13 luglio a Praga si è svolto un incontro di giovani da tutta l’Europa. Il papa ha invitato questi giovani a educare noi adulti a nuovi stili di vita. Affinchè ci lasciamo educare;

La carenza di acqua che, anche nelle nostre città sentiamo, fa capire anche a noi l’importanza vitale di avere acqua a sufficienza e potabile. Nel mondo più di 2 miliardi di persone non hanno accesso ad acqua pulita con grande rischio per la loro salute. Per questi fratelli e per tutti quelli che sostengono la creazione di nuovi pozzi;

Per noi e la nostra comunità. Affinchè nell’ansia di fare, non diventiamo come Marta, arrabbiati e nervosi anche verso chi non ha alcuna responsabilità della nostra insoddisfazione;

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria