lunedì, Maggio 23, 2022

Preghiere del 12 dicembre 2021 – III Avvento – anno C

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

Signore, come è possibile gioire in questo tempo dove tutto è globalizzato: la malattia, l’ingiustizia, le guerre! Aiutaci a cogliere quanto c’e’ di positivo e a diffonderlo intorno a noi; fa che ritroviamo la nostra umanità e l’onestà dei pensieri; aiutaci a purificare il nostro linguaggio;

Signore, le esortazioni di Giovanni sono la prova che la religione non è solo un affare fra noi e te, perciò siamo esortati a praticare la giustizia; a non abusare del potere; a concepire la nostra professione lavorativa come un servizio ai fratelli e alle sorelle;

Signore, tu ci vuoi tutti felici, ma migliaia di profughi, tuoi figli e figlie, sono al gelo, respinti perchè per loro non abbiamo posto. Fa che ci riconosciamo tutti fratelli e sorelle e che anche il più disprezzato mi è affidato come io gli sono affidato dal tuo amore;

Per tutti quelli che, a causa del diffondersi del contagio, sono nuovamente isolati nelle case di riposo e nelle carceri; spaventati e increduli davanti ad altra solitudine. Fa sentire loro che li amiamo e soffriamo con loro per la mancanza di quei pochi contatti che ci erano concessi;

Dopo una carcerazione di 22 mesi lo studente Patrick Zaki è stato liberato. Il nostro cuore gioisce con lui ma non possiamo dimenticare che in Egitto ci sono 65.000 prigionieri politici e che tanti, dopo l’arresto, sono scomparsi. Per tutti loro;

Per noi e la nostra comunità, Signore, preservaci dalla tentazione di considerare ciò che abbiamo solo per noi. Fa che facciamo un buon uso dei nostri beni materiali e che non ne rimaniamo schiavi;

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

Dalla stessa categoria