sabato, Febbraio 4, 2023

In cammino con Dio (Evagrio Pontico)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

Se desideri pregare, non fare nulla di ciò che è in antitesi con la preghiera,

perché Dio, accostandosi a te, si faccia tuo compagno di viaggio.

Dio al di là di ogni forma

Quando preghi, non raffigurarti il Divino dentro di te, e non permettere che qualche forma si imprima nel tuo intelletto;

ma va’, immateriale, incontro all’Immateriale, e comprenderai.

Dio al di là di ogni quantità

Sta’ in guardia dai lacci degli avversari.

Accade infatti che, mentre preghi con purità e senza agitazione, ti si presenti subito una forma, strana ed estranea per indurti alla presunzione di localizzare in essa il Divino:

per farti credere che quel che all’improvviso ti è apparso nella quantità sia il Divino.

Ma il Divino non ha né quantità né figura.

E. Pontico, La preghiera, framm.65-67

Evagrio Pontico (Εὐάγριος ὁ Ποντικός)

Scrittore e asceta cristiano, ordinato lettore da Basilio di Cesarea, diacono da Gregorio di Nazianzo col quale era venuto a Costantinopoli, dove rimase presso Nettario. Un amore travagliato generò presto la necessità di un cambiamento di vita, che condusse Evagrio, dopo un breve soggiorno a Gerusalemme, nel deserto egiziano di Nitria. Qui diede prova di severissimo ascetismo trascrivendo codici per 11 anni, finché morì, a 54 anni, nel 399 d.C.

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria