sabato, Febbraio 4, 2023

Letteralismo biblico: eresia dei gentili (John S. Spong)

Don Paolo Zambaldi
Don Paolo Zambaldi
Cappellano nelle parrocchie di Visitazione, Regina Pacis, Tre Santi e Sacra Famiglia (Bolzano).

«Cercherò di dimostrare che un pregiudizio antiebraico nel corso dei secoli ha tenuto la Chiesa cristiana chiusa in un esilio antisemitico e gentile. Parte del mio compito in questo librò consisterà nel togliere gli strati di un’ignoranza gentile riguardante tutte le cose ebraiche (…).

In questo processo rivelerò che il fondamentalismo biblico è, in effetti, un prodotto di tale ignoranza. Cercherò inoltre di mostrare come i Vangeli cristiani siano profondamente ebraici e quanto riflettano le Scritture, la storia e i modi di pregare ebraici (…).

Solo a persone ignare di queste cose poteva venire in mente che i Vangeli si dovessero leggere in maniera letterale. Sosterrò che è stata questa stessa ignoranza gentile che nei secoli ha creato nelle menti dei cristiani la necessità di difendere la letteralità degli eventi della vita di Gesù.»

J.S. Spong

Autore: John Shelby Spong

Curatore: Ferdinando Sudati

Editore: Massari Editore

Collana: Miraggi

Anno edizione: 2018

Pagine: 398 p., Brossura

EAN: 9788845703188

Un libro che riprende alcuni temi già trattati nei precedenti studi dell’Autore e propone con rigore di superare il letteralismo – fondamentalismo nella lettura della Bibbia. Senza questo “passaggio” non solo diventa impossibile leggere seriamente le Scritture, ma esse diventano estranee a chiunque voglia accedere ad un cristianesimo nuovo. In fondo questo volume, più che frutto di una esegesi rigorosa ed innovativa, è la testimonianza di una fede appassionata dell’Autore che, con spirito ecumenico, apre il sentiero verso il mistero di Dio che tutti abbraccia. I lettori non potranno che essere grati a Spong che fa cadere le barriere del letteralismo passando attraverso la porta del Vangelo di Matteo. La sua disinvoltura interpretativa non turberà per nulla chi in qualche modo ha fatto i conti con l’esegesi e l’ermeneutica ebraiche. Consiglio vivamente di lasciarsi contagiare dalla “passione mistica” dell’Autore al quale tanto dobbiamo per il suo lavoro e il suo impegno per il rinnovamento dell’esperienza cristiana.

(Recensione a cura di don Franco Barbero)

Supporta Don Paolo Zambaldi con una donazione con PayPal.

Ultimi post

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dalla stessa categoria